Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘zebrabianconera10’ Category

ora mi riposo un pò

Attraverso l’utilizzo di una foto già inserita nel blog la scorsa estate, dallo spirito volutamente allegro e sereno, annuncio la sospensione a tempo (per ora) indeterminato degli aggiornamenti di questo blog. Rimarrò a disposizione di chiunque voglia contattarmi via mail, Facebook o attraverso il canale YouTube.
Compatibilmente con gli impegni, come è sempre stato nel mio costume, non farò mancare una risposta a nessuno.
Motivi personali mi impediscono di portare avanti il blog come ho sempre fatto, e avrei avuto piacere di continuare.
Sto cercando di contattare quante più persone possibili (lettori conosciuti in rete, siti amici e via dicendo) per fornire, in privato, spiegazioni più approfondite in merito.
La mia attività di blogger, comunque, non si fermerà qui.

Ho avuto la possibilità, attraverso questo blog, di conoscere moltissime persone. Ognuna mi ha insegnato qualcosa, da tutti ho imparato qualcosa. Spero di aver lasciato anch’io “qualcosa” di positivo in loro.
Il blog è stato impreziosito, negli ultimi mesi, dalla presenza e dagli articoli di Roberta, che ne ha migliorato sensibilmente la qualità e che ringrazio infinitamente.

In questo giorno, di modo che rimanga indelebile nel tempo, voglio lasciare con un pensiero ad amico.
Il suo nome è Valerio Fregoni.
Chi segue gli eventi bianconeri sulla rete, sa a chi mi riferisco.
Se lo pseudonimo che il sottoscritto ha scelto ha avuto un pò di notorietà, nel corso di questi due anni, lo deve anche (e soprattutto) a lui.
Ho perso un amico, pur non avendo mai avuto la fortuna di conoscerlo dal vivo.
Ho perso l’opportunità di dirgli, di persona, “grazie”.
Spero che da lassù continuerà a leggere quello che scriverò sulla nostra amata Juventus.
Comunque vada, non sarò mai bravo quanto lo è stato lui.
So che si incazzerà nel vedere queste frasi.
Ma non sarà mai arrabbiato quanto lo sono io nel non averlo più come consigliere, amico, esempio.

Grazie a tutti per quello che mi avete dato in questi due anni.

Annunci

Read Full Post »

Ciao nonna, come stai?
Oggi ho deciso di scriverti direttamente, invece di aspettare che tu apra il blog.
Perché l’ho fatto? Beh, lo dovresti sapere: oggi è il mio compleanno.
“Zebrabianconera10” compie 2 anni.
Ti ho dedicato questa mia piccola creatura, e vuoi dirmi che non te lo ricordavi?

Sono felice di quello che sto facendo.
Come sai, amo la Juventus alla follìa, e il calcio è una passione.
Mi piace leggere, ancora di più scrivere.
Ho trovato un sacco di amici che hanno piacere di condividere con me questo divertimento.
Qualcuno ho avuto la fortuna di conoscerlo anche di persona.
A proposito: visto Roberta come scrive bene?
La prima volta che ho letto un suo commento sul blog “Juventus Blogger’s Corner” ne sono rimasto colpito. Da lì, non me ne sono perso uno. La voglia di condividere con lei questa passione, mi è venuta dopo.
Ora ne sono più felice che mai.

Ho deciso, da subito, di stabilire un rapporto diretto con chiunque si mettesse in contatto con me.
Dietro ad ogni “nick” (vuol dire pseudonimo, nonna, un po’ come ho fatto io) c’è una persona.
Dietro ad ogni persona, ci sono sentimenti, emozioni, desideri.
Cerco di scambiare con loro soprattutto questi, prima ancora delle opinioni.

Il blog, poi, è diventato una sorta di “piccolo Bar Sport”, hai visto?
Lo sai cosa sognavo di fare da bambino? Il giornalista sportivo.
Ora che sono blogger, ho scoperto di aver realizzato il mio sogno. Scrivo quello che penso, e desidero che chiunque venga nel mio blog faccia altrettanto. Avrà sempre la mia stima: perché ha espresso un suo parere, una sua verità. Che per me possa essere sbagliata, non conta.

La Juventus ha attraversato un periodo nerissimo, figlio dell’informazione che ci ritroviamo ora in Italia. E’ inutile che ti riscriva il mio pensiero, tanto lo conosci già.
Sono una goccia in mezzo al mare, ma sono fiero di esserlo.
Continuerò a lottare affinchè venga fatta luce su quello che le è capitato tre anni fa.
Già al processo di Napoli le prime contraddizioni sono uscite fuori.
Altre ne arriveranno.

Allo stadio? No, no, ormai ho smesso. Vado raramente.
Il mutuo? Beh… Ora la rata è fissa, ma è ancora troppo alta. Certo, senza papà e mamma non ce l’avrei mai fatta.
A certi sfizi ho dovuto rinunciare.
Cosa mi manca di più di quei tempi?
Quando tornavo da Torino, chiamavo casa e venivo a sapere che avevi chiesto di me.
La vita è fatta di piccole cose, quando ti vengono a mancare, senti una voragine dentro di te.

Conservo ancora le carte con le quali giocavamo insieme: le tengo nel mobile dietro la mia scrivania.
Ogni tanto le “annuso”: sanno di “bar”.
Come quello che gestivi col nonno.
No, no. Non le ho più usate.
Anche se, probabilmente, finito l’articolo mi andrò a fare un solitario, come quelli che facevi tu.
Sai, nel cassetto tengo anche un ventaglio, uno di quelli che ti regalavo quando andavo in vacanza da qualche parte.

Hai visto che foto ho pubblicato? Per l’occasione sono andato in edicola a comprare la Juventus in Subbuteo con la maglia della finale di Champions League.
Ricordi? L’abbiamo vista insieme.
Quanto hai faticato a calmarmi, stavo impazzendo dalla gioia.
Eri andata in cucina perché non reggevi lo stress dei calci di rigore, soffrivi di cuore.
Io, in camera, saltavo sul letto lanciando i guanciali a destra e a manca.

Come mi comporto durante le partite?
Mah, guarda… Al solito.
Inizio calmo, poi mi incazzo col mondo intero.
Credimi se ti dico che riesco ad essermi antipatico da solo.
Poi, un respiro profondo… E mi metto a scrivere nel blog.
Come mi comporterei in caso di una nuova vittoria importante della Juventus?
Prenderei la sedia “portafortuna”, la metterei sul terrazzo, e agiterei il ventaglio.
In un qualsiasi momento della giornata o della stagione.
Alzerei gli occhi verso il cielo: sono sicuro che ti vedrei fare la stessa cosa…

Nel caso dovesse accadere, ne lascerei “prova” anche sul blog.

Ora vado.
Salutami i nonni.
Ciao

Zebrabianconera10

Ps: ringrazio l’amico Giovanni per avermi scattato la foto che mi ritrae davanti al pc

Read Full Post »

ora mi riposo un pò

Ora mi riposo un po’ anch’io.
E’ arrivato il momento più atteso: quello delle vacanze.
Il blog tornerà ad essere aggiornato a partire da domenica 16 agosto.

Continuerò a leggere eventuali commenti grazie al cellulare.
Non potrò rispondere, ma li leggerò molto volentieri.
Così come per le mail.
Anche le zebre, ogni tanto, si riposano…

A chi non avesse mai lasciato un proprio pensiero, una propria opinione in questa mia piccola “creatura”, avviso che potrà vedere apparire quanto scriverà soltanto al mio rientro, dopo l’approvazione del commento da parte del sottoscritto.

A tutti gli altri amici, che già “fanno parte” di questo blog (e che non hanno bisogno di approvazione), lascio “spazio libero”: scrivete pure in mia assenza.
Siete voi i veri protagonisti.
Non indico nomi per non far torto a chi dimenticherei, ma i diretti interessati sanno benissimo a chi mi riferisco.
Approfittandone dello spazio nei commenti, se ne avete voglia, venite pure a lasciare un pensiero su tutto quello che accadrà in questi giorni.

Saranno (s)punti di partenza per i miei prossimi post.

A tutti lascio con un abbraccio, e con due parole, che riassumono da sempre il mio pensiero: forza Juve!!!!

Buone vacanze (e buon Ferragosto) a tutte, e a tutti  😀

Read Full Post »

A mio padre

Avevo pensato a diversi modi per farti un regalo per la tua festa.
Ne ho trovato uno originale: scriverti dal mio blog.
Sei uno tra i suoi più assidui lettori: in passato, per correggere i miei errori grammaticali, ora perché è diventata (spero) una piacevole abitudine.

Cosa dire…
Quante cose ho imparato seguendo i tuoi insegnamenti?
Troppo scontato…
Più facile scrivere quelle che non ho recepito…
Oppure lasciarmi andare a qualche confessione via web…

Ricordi quando il nonno aveva il bar, ed io e i miei due cugini eravamo accusati di fare indigestione di gelati?
Ora te lo posso dire: era tutto vero…
Non appena metteva in moto la macchina, ci spostavamo lentamente verso la strada, per osservarne la partenza.
Poi… Tutti dal frigo dei gelati!!!
Nessuno che si mettesse “a fare da palo”, nessuna precauzione…
Tutti e tre con la testa dentro il contenitore ghiacciato…

Sai quando tu e mamma trovaste le confezioni di gelati vuote nel ripostiglio?
Dissi che non era colpa mia…
Beh… Questo, invece, non corrisponde a verità…

Mi ripeti spesso di farmi la barba tutti i giorni: non riesco…
Pazienza se rovino il colletto delle camicie: stare 10 minuti in piedi a guardarmi allo specchio è pesante.
Col mio carattere, poi, mi è ancora più difficile: a volte non mi sopporto da solo…

Mi ripeti sempre la solita cantilena: “gli ufficiali inglesi si facevano la barba anche sotto i bombardamenti”.
Sono sincero: non mi sembra una nota di merito nei loro confronti.
Non li ho mai considerati molto normali…

Ricordi quando mi pagavi perché rifacessi il letto matrimoniale a te e mamma (in sua assenza)?
Il mio guadagno era di 1.000 lire a volta.
Sia per la manodopera che per il silenzio.
Hai smesso di chiedermelo quando, con la conversione all’euro, aumentai il prezzo a 1 €.
Perché?
Lo hanno fatto tutti…
Quello che costava 10.000 lire, ora costa 10 €.
Perché io non potevo?
Guarda che per me era una fonte di guadagno sicura…
Ora ci farei poco, ma un caffè o un quotidiano li comprerei ancora…
Se vuoi, sono ancora disposto a sedermi al tavolo delle trattative: 70 centesimi e non se parla più…

Potrei andare avanti ancora per molte righe.
Preferirei fermarmi: questa sera, quando tornerò a casa, spero di trovare una porta aperta.
E qualcosa da mangiare…

Quello che mi preme è scriverti ancora una parola: grazie.

Tanti auguri.

zebrabianconera10

Ps: questa non te l’aspettavi, eh? 🙂

Read Full Post »

i-miei-video-in-cina

Girovagando su internet, all’interno di YouTube, nel mio canale, ho scoperto una cosa che non mi sarei mai immaginato.
Il mio primo video sulla Juventus, quello dedicato all’inno della squadra e con il quale ho “aperto” questo blog, è finito… In Cina 🙂
Nel forum del sito “JuveChina” un amministratore (o, almeno, penso sia così, è pieno di stelle e scudetti… 🙂 ) ha postato il mio video in una discussione.
Non vi dico le difficoltà che ho incontrato nel reperire l’esatto punto in cui era stato inserito: la lingua cinese è veramente incomprensibile…
La pagina internet la potete trovare qui

Via, già che ci sono, lo ripropongo ancora. Chissà dove andrà a finire la prossima volta… 🙂

Read Full Post »

19 novembre 2007.
In quella data nacque “zebrabianconera10”.
Grazie all’utilizzo di questo pseudonimo mi sono potuto “nascondere” dietro ad una foto di una zebra, per poter poi parlare liberamente della mia amata Juventus.
E non solo.
Un anno meraviglioso.
Ho deciso di festeggiarlo pubblicando su YouTube il nuovo video che potete trovare qui sotto.
Se penso alla Juventus, mi vengono in mente tre parole: STILE, CLASSE, POTENZA.
In sintesi: Gaetano Scirea.
Ringrazio l’amico Cucaio per i preziosi consigli nella “compressione” del file da pubblicare: senza il suo aiuto, stavolta, non sarei proprio riuscito a farcela.
Buona visione.

Dedico questo video a Massimiliano Ferraro. In arte Massim.
Massimiliano è l’esempio perfetto delle persone meravigliose che internet mi ha permesso di conoscere.
Avevo appena creato il blog, accumulavo 3 visite al giorno (io e mio padre dai rispettivi uffici, il terzo devo ancora capire chi fosse… 🙂 ), quando ho iniziato a contattare diversi blogger affinché potessi iniziare uno scambio link.
Indispensabile per conoscere e “farsi” conoscere.
Tra questi, ho il piacere di ricordare i primi: Stefano Discreti, corsivo79
E, appunto, Massimiliano.

Un amico, anni fa, mi rimproverava di mostrare troppa riconoscenza verso il prossimo.
“La riconoscenza è la malattia dei cani… ” mi ripeteva…
“Allora, guarda, preferisco essere considerato un buon cane, piuttosto di un uomo di m…”, la mia risposta 🙂

Le visite sono aumentate, così come gli amici: marco99  è quello al quale sono più legato.
E poi il forum: Juventus Fans .
zebrabianconera10 è legato in maniera viscerale a questo forum.

In passato mi capitò di scrivere cosa rappresentasse per me la Juventus.
Ora copio volentieri quanto già pubblicato:
La Juventus? Uso la risposta che Billy Elliott, il personaggio protagonista dell’omonimo film, pronunciò allorchè gli venne chiesto cosa rappresentasse per lui il ballo: “Quando ballo tutto svanisce, sono elettricità».
Quando vedo il bianco e il nero, non capisco più niente.
Per me la Juventus è “elettricità”.

billyelliot

Un domani, dovessi mai avere la fortuna di mettere al mondo un figlio, “proverò” a chiamarlo Pavel (moglie permettendo… 🙂 ).
Come Nedved.
Non dovessi farcela, l’importante è che diventi juventino.
Gli farei vedere i miei video, e dovesse chiedermi: “Papà, ma chi è quel zebrabianconera10 che compare sempre alla fine?”, gli risponderei “Niente, non ti preoccupare. E’ soltanto un pirla che si vergognava ad apparire col suo vero nome”.
Se il piccolo mi rispondesse “Ma “pirla” non era Mourinho, quello dell’Inter?”, allora capirei di avercela fatta.
Un altro gobbo in famiglia… 😉
Forza Juve.
Per sempre.

zebra1anno

Read Full Post »